fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Apt: governo regionale eroghi fondi stabiliti

Per il presidente della seconda commissione “si rischia di far saltare le attività di promozione e marketing non dando continuità alle iniziative per rafforzare l’immagine della Basilicata nel mondo”.

Quanto si evince dalla audizione oggi in seconda commissione  del direttore generale dell’Apt Mariano Schiavone è la conferma che a distanza di qualche mese dall’insediamento del nuovo governo regionale mancano ancora 3 milioni e ottocentomila euro alle istanze sufficienti per coprire tutte le attività previste nel previsionale della Apt stessa”.

Lo afferma il presidente della seconda commissione Luca Braia che aggiunge: “ciò ci mette nelle condizioni di lanciare un alert importante ed una istanza al governo regionale di porre in essere immediatamente correttivi a questa situazione”.

Braia chiede quindi al governo regionale di “erogare non solo un milione di euro che, a dire del direttore, probabilmente potrebbe essere messo a disposizione nei prossimi giorni, utile a realizzare l’iniziativa Fucina Madre, piuttosto che qualche partecipazione alle fiere ma anche la restante cifra, circa due milioni e ottocento mila euro, riportati nel previsionale, fondamentali per evitare che le attività di promozione e marketing, soprattutto all’esterno, saltino non dando continuità alla pianificazione delle attività che da anni l’Apt fa per rafforzare l’immagine della Basilicata nel mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: