Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Abbiamo a cuore tutte le infrastrutture di mobilità di Basilicata

“Ci chiediamo dove abbia vissuto fino ad ora Leonardo Bia, ci occupiamo della Basilicata, infrastrutture comprese da sempre, abbiamo governato prima ed oggi siamo all’opposizione sempre a servizio di tutti, siamo consiglieri regionali e teniamo a cuore le sorti della provincia di Matera come di quella di Potenza con la stessa intensità. Su viabilità e trasporti, per la provincia di Matera abbiamo sottoscritto e fatto battaglie regionali e non locali, pertanto è inutilmente pretestuoso prendere spunto dal tema della Lauria-Candela per lamentare il nostro disinteresse e operato. 

Bia prima di parlare facesse una ricerca su atti e comunicati, ogni giorno come Luca Braia o come Italia Viva non dobbiamo elencare e ricordare ciò che poniamo all’attenzione dell’opinione pubblica e tutte le tematiche e lotte che facciamo. Basta spulciare tra i nostri comunicati, sul sito, sui social e scoprire che siamo tra i principali sostenitori, da anni, della ferrovia Matera-Ferrandina. Oppure apprendere che abbiamo sostenuto la Matera-Ferrandina su strada di cui andrebbe fatta la progettazione per avviare l’operazione di recupero fondi per la realizzazione dell’ampliamento o raddoppio. Sono anni e anni che dichiariamo della estrema necessità anche del raddoppio della Matera-Metaponto, quei 50 km fondamentali per collegare in sicurezza Matera alla costa ionica. Una campagna che solo il sottoscritto ha fatto, tra l’altro.  

Oppure della piattaforma logistica dell’agroalimentare a Ferrandina, chi se se sarà mai occupato a livello regionale e nazionale? Cerchi bene le notizie, Bia.

Ancora, la messa in sicurezza della Basentana, lo spartitraffico oppure le infrastrutture di viabilità rurale per le quali, quando ero Assessore, abbiamo investito 25 milioni di euro e finanziato tutti i comuni di Basilicata. 

E’ evidente che il nostro impegno di volta in volta, in un comunicato, si focalizzi sul singolo tema, come in questo caso, soprattutto per non annoiare i lucani con la lunga sfilza di ciò che il governo regionale attuale continua a non ascoltare. 

E’ anche vero e verificabile che ogni battaglia si aggiunge all’elenco delle precedenti, che continuano ad essere portate avanti su ogni tavolo e in ogni sede, a prescindere dal territorio di competenza o di residenza o dove siamo stati eletti. Un consigliere regionale serve i cittadini e le cittadine della intera Basilicata, nessuno escluso. Strumentale e, in questo caso, anche inopportuno, ipotizzare proprio sulla mia persona qualcosa di diverso e non veritiero.”

Lo dichiara il consigliere regionale Luca Braia, capogruppo Italia Viva in risposta alla nota del presidente dell’associazione “Infrastrutture e mobilità nel Materano” Leonardo Bia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: