Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Basilicata: Oltre 7,5  milioni di euro per i danni nevicata gennaio 2017

Un approfondimento e commento della comunicazione del Dipartimento Agricoltura.

DIPARTIMENTO AGRICOLTURA:7,5 MILIONI EURO PER DANNI NEVICATA 2017

A chiarimento rispetto a notizie circolate in questi giorni, ammontano ad oggi a 7,5 milioni di euro le risorse che sono disponibili per i danni causati dalla nevicata del gennaio 2017, di cui ben 6,5 milioni da parte del Dipartimento agricoltura, grazie al bando PSR di prossima uscita, che si aggiungono ai 1.011.536 euro destinati dal Mipaaf alla Regione Basilicata, comprendenti per la prima volta anche i danni alle produzioni, su un totale di circa 14 milioni di euro di disponibilità nazionale ripartita alle regioni, ai sensi del d. lgs. 102/2004.

Abbiamo evidenziato al Governo insieme alle altre regioni in sede di Commissione Politiche Agricole, l’inadeguatezza generale per la ripresa economica e produttiva di questa appostazione di risorse, così come di quella al momento prevista, in relazione al fondo di solidarietà, di successivi 15 milioni di euro per altri eventi calamitosi compresa la siccità. Rimane alto e inaccettabile il divario, infatti, esistente tra entità dei danni accertati dalle Regioni e risorse rese disponibili.

In fase di avvio della nuova programmazione, lo sforzo massimo possibile verso gli agricoltori è stato fatto, con lungimiranza, dal Dipartimento agricoltura, attivando la misura PSR per le calamità in maniera preventiva, e questo oggi ci consente di emettere un bando che va a supplire la momentanea carenza di fondi da parte del Governo.

Pertanto, il Dipartimento interviene, sul tema, mediante l’unica possibilità prevista dal piano di sviluppo rurale per le infrastrutture, con ben ulteriori 6,5 milioni di euro che saranno resi disponibili agli imprenditori agricoli interessati, nei prossimi giorni, attraverso il bando della misura del Psr Basilicata 2014/2020 dedicato al ripristino del potenziale produttivo andando ad intervenire sulla medesima calamità negli areali colpiti e già delimitati, al fine di ristorare le strutture danneggiate.

La Basilicata è, comunque, tra le prime 5 regioni per percentuale di danni riconosciuti dal decreto ministeriale, grazie ad una responsabilità immediatamente assunta nei confronti del comparto, cha ha visto il Dipartimento attivare sin dai giorni successivi la calamità tutte le modalità utili per la segnalazione tempestiva dei danni e l’effettuazione dei sopralluoghi. Ricordiamo che il Ministero delle Politiche agricole e forestali riconobbe, infatti, il carattere di eccezionalità degli eventi di gennaio 2017 in soli 72 giorni. 

E’ pari, dunque, a 1.011.536 euro la dotazione destinata alla Basilicata nel riparto del fondo di solidarietà nazionale in agricoltura di cui di cui 898.060 euro per gli interventi compensativi dei danni subiti sia dalle produzioni che dalle strutture, causati dalla nevicata straordinaria e successiva gelata del gennaio 2017, per le cui istanze è già in corso l’istruttoria da parte degli Uffici.

A tale somma si aggiungono ulteriori 113.476 euro in favore delle imprese agricole danneggiate dalle avversità atmosferiche di eccezionale intensità del mese di gennaio 2017 quale contributo per la riduzione degli interessi maturati nell’anno 2017, conseguenti alla proroga delle operazioni del credito agrario.

Luca Braia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: