fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

#Biobasilicata: LE INIZIATIVE DELLA REGIONE AL #Sana16 – #ComeToBasilicata

La Basilicata torna in vetrina nei principali eventi fieristici nazionali ed internazionali con le sue eccellenze agricole, le sue produzioni di qualità. Sarà un mese di settembre molto intenso per la promozione dell’agroalimentare lucano grazie a una vera e propria strategia di comunicazione sui principali marketplace italiani.

Si inizia con il Sana di Bologna, dal 9 al 12 settembre, il più importante appuntamento italiano dedicato alle produzioni biologiche.

img_2664

img_2668

img_2680

“La Basilicata del Biologico all’insegna dell’hashtag social #BioBasilicata che la narrerà sui canali social – dichiara l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali Luca Braia – è presente con uno spazio importante e con un approccio diverso rispetto al passato che mette insieme i produttori e propone al Sana 2016 il Sistema Basilicata nel suo complesso al Padiglione 26 Stand A113/B112. Accompagneremo 8 aziende e un consorzio che ne raggruppa 40 attraverso cui proporre ai visitatori dall’olio extravergine d’oliva al pane, dalla pasta secca di grano duro biologico a cereali, legumi e ortofrutta bio, oltre che pasta secca di farro bio, peperoni secchi e peperoni bruschi, tipici della Basilicata, caffe biologico e l’humus di lombrichi ad uso concime biologico. Caratterizzeranno la nostra presenza in fiera con gli showcooking dell’Unione Regionale Cuochi Lucani che si terranno ogni giorno nello spazio istituzionale dalle 12.00 alle 15.00 per far degustare i nostri prodotti bio ai visitatore. Il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali ha organizzato inoltre un convegno di importanza nazionale dal titolo “Qualità è salute: il potenziale dei cereali lucani” in cui si proverà ad affrontare con esperti nazionali le potenzialità di sviluppo di questo comparto in una discussione – conclude l’Assessore Luca Braia – che pone al centro la qualità dei cereali della regione e la caratterizzazione possibile delle produzioni anche in ottica di un’alimentazione sana e controllata.”

Il convegno “Qualità è salute: il potenziale dei cereali lucani” è previsto sabato 10 settembre alle ore 14.00 presso la Sala Ronda, Centro Servizi, 1° piano, Blocco C.

Introduce i lavori Giovanni Oliva, Direttore Generale Dipartimento Politiche Agricole e Forestali. Sono previsti i seguenti interventi:

– “La filiera cerealicola Lucana” – Piergiorgio Quarto (Colline Materane)

– Micotossine: il grano duro meridionale è tra i meno colpiti e in biologico va anche meglio. Sintesi di un lungo ciclo di indagini in diversi areali di Coltivazione – Fabrizio Quaranta (Ricercatore CREA -QCE Roma)

– Differenze fra pasta industriale e pasta artigianale. Influenza del contenuto proteico nel processo di pastificazione – Patrizia Cristallo (Chimica, consulente produzione alimenti senza glutine e regimi alimentari particolari)

– Micotossine e Micotossici – Roberto Bollina (Direttore Sanitario Dipartimento Oncologico Asst Rhodense

– Antiche varietà cerealicole e sviluppo delle aree interne lucane – Domenico Romaniello (Direttore ALSIA)

– Interventi programmati degli espositori lucani presenti al SANA

Chiuderà i lavori con un focus su “La Basilicata verso la qualità e la sostenibilità”

Luca Braia – Assessore Politiche Agricole e Forestali Regione Basilicata

A seguire, alle ore 17.00, lo Showcooking “Vegano Lucano” con gli chef dell’Unione Regionale Cuochi Lucani Biagio Rapone e Antonio Zazzerini al Padiglione 25 Stand A97 – B98.

E’ possibile seguire la Basilicata del Biologico al Sana di Bologna attraverso gli hashtag #BioBasilicata e #ComeToBasilicata, sulla pagina Facebook ComeToBasilicata, e sui profili Twitter @cometobas e Instagram @cometobasilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: