Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

BRAIA: 3,1 MILIONI DI EURO PER INFRASTRUTTURE TURISTICHE, DOMANI FIRMA 23 DECRETI #PsrBas1420

Domani in un incontro nella sala Basento del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata i 23 Comuni capofila ammessi a finanziamento firmeranno i decreti di concessione relativi alla misura 7.5

“Sono stati convocati per domani, giovedì 15 novembre alle ore 10 presso la sala Basento del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata (piano -1) i 23 Comuni capofila ammessi a finanziamento per la firma dei decreti di concessione relativi alla misura 7.5 (seconda finestra) del Psr Basilicata 2014-2020. La misura finanzia, infatti, investimenti finalizzati allo sviluppo di itinerari turistici e ricreativi per la fruizione e la valorizzazione del territorio”.

Lo rende noto l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“Un ulteriore finanziamento di circa 3,1 milioni di euro a valere su questa seconda finestra del bando – prosegue l’Assessore Braia – destinato alle progettualità relative agli investimenti per la fruizione pubblica di infrastrutture ricettive, turistiche e ricreative dei comuni, enti e comuni capofila di Calciano, Laurenzana, Fardella, Castelsaraceno, Castelmezzano, Grumento Nova, San Chirico Raparo, Calvera, Ente parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri-Lagonegrese, Episcopia, Spinoso, Montemurro, Paterno, Ferrandina, Satriano di Lucania, Roccanova, Brienza, Valsinni, Castelluccio inf., Missanello, Melfi, Rionero in Vulture, Cirigliano.

Il comune di Calciano è capofila di una aggregazione che comprende anche Grassano, Tricarico e Irsina, il comune di Laurenzana è capofila dell’aggregazione che vede anche Brindisi di Montagna e Albano di Lucania, il comune di Calvera aggrega anche Carbone e Teana ed infine il comune di Cirigliano aggrega Aliano, Gorgoglione, Guardia Perticara, Stigliano.

Con le 21 progettualità precedentemente finanziate, sono 55 le comunità rurali – conclude Braia – tra prima e seconda finestra della misura 7.5, che realizzeranno opere importanti di fruizione turistica sia per i cittadini residenti che, soprattutto, per quelli temporanei e in visita, attraverso le strutture minime utili per essere più funzionali e pronti a fornire servizi di aggregazione”.

Parteciperanno all’incontro l’assessore Luca Braia, Giuseppe Eligiato Dirigente Ufficio Economia, Servizi e Valorizzazione del Territorio Rurale e i funzionari degli uffici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: