fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

BRAIA: ACCESSIBILITÀ TERRENI AGRICOLI, 20 MEURO DAL #PsrBas1420

“Accessibilità è la parola chiave per lo sviluppo del nostro territorio rurale. 20 milioni di euro la dotazione finanziaria messa a bando sulla sottomisura 4.3.1 destinata ai Comuni a sostegno di almeno 100 progetti di investimento che vanno nella direzione di ampliare l’accesso ai terreni agricoli e forestali mediante la realizzazione di nuove strade o il miglioramento della viabilità esistente mediante messa in sicurezza o ripristino/ristrutturazione, da rendere funzionali al trasporto dei prodotti e dei mezzi tecnici necessari alle attività produttive.”

Lo comunica l’assessore alle Politiche agricole e forestali Luca Braia.

“Il bando Sottomisura 4.3.1: “Sostegno per investimenti in infrastrutture necessarie all’accesso ai terreni agricoli e forestali” – prosegue l’assessore Braia – è parte integrante del secondo pacchetto bandi per il 2017 del Psr Basilicata 2014-2020, con una dotazione finanziaria resa disponibile complessivamente di 107 milioni di euro, presentato durante la scorsa settimana in conferenza stampa.

Oltre ai bandi destinati alle filiere, al miglioramento aziendale ed alla trasformazione e produzione, intendiamo accompagnare parallelamente il sistema dell’agricoltura di Basilicata con un sostegno forte ed una posta finanziaria adeguata, per almeno 100 investimenti, salvo altre risorse da integrare in futuro, per la realizzazione, ristrutturazione, messa in sicurezza e funzionalizzazione della viabilità rurale a servizio delle aziende agricole.

L’accessibilità ai terreni è necessaria precondizione – conclude l’assessore – per tutte le azioni di sviluppo che le aziende agricole metteranno in campo, pertanto invitiamo i Comuni presentare progettualità che possano servire potenzialmente il maggiore numero di aziende agricole del territorio di competenza, non solo al fine di maturare maggior premialità e punteggio, ma in una logica sempre più sinergica e di rete che possa portare reale sviluppo al comparto ed economia alle aree rurali.”

Sono ammessi programmi/interventi, da presentare come progetto definitivo da parte dei Comuni di tutto il territorio regionale, fino a un valore massimo di € 200.000 Iva inclusa, e non inferiore a € 50.000. Il sostegno è concesso in forma di contributo in conto capitale a fondo perduto, con intensità di aiuto al 100% delle spese ammissibili. Il termine per la realizzazione del progetto è 15 mesi.

La scadenza per la presentazione della domanda, entro 90 giorni dalla pubblicazione sul Bur, è prevista per il 9 novembre 2017.

Maggiori informazioni sono disponibili sul portale http://europa.basilicata.it/feasr/ 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: