Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

BRAIA SU AMPLIAMENTO COLLABORAZIONE TECNICI PSR E FORESTALI

Ampliamento collaborazione tecnici PSR e forestali decisivo per comparto agricolo

“Per rispondere in maniera efficace ai crescenti impegni legati ai numerosi bandi a valere sulle misure PSR e alle attività di programmazione e controllo necessarie in tema di forestazione e caccia, in coerenza con quanto da tempo preannunciato e con gli impegni presi con due categorie fondamentali di professionalità che fanno capo al Dipartimento Agricoltura, abbiamo deliberato l’ampliamento di prestazione oraria per le assistenze tecniche che lavorano sulle misure del Psr Basilicata 2014-2020 e per i dottori agronomi e forestali che lavorano in Ueca ed Alsia.”

Lo comunica l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“Oltre che il proseguimento di un processo di stabilizzazione è anche un riconoscimento – prosegue Braia – alle figure professionali che apportano un notevole patrimonio di specifiche competenze, per la preparazione, gestione, sorveglianza, valutazione, informazione, controllo e attuazione degli interventi cofinanziati dalla UE nella implementazione delle misure delle politiche di sviluppo rurale della programmazione 2014-2020.

Sono state incrementate, con due delibere di Giunta per un costo totale di 207 mila euro, le ore lavorative del personale a tempo determinato destinato alle attività di assistenza tecnica per un totale di 21 unità, compresi i dottori forestali, a supporto dell’Autorità di Gestione, dei responsabili di misura ed dei funzionari preposti alle attività dl gestione, monitoraggio e implementazione delle misure e dei bandi, comprese le attività di audit, al fine di utilizzare efficacemente le risorse del PSR Basilicata.

Incremento di ore di attività, quindi, per tutta la platea dei dottori forestali in attività presso la Regione e di quelli inseriti nella graduatoria del concorso bandito nel 2015 già assunti con contratto a tempo determinato e tempo parziale al 50%, per un triennio in Alsia.

Nel rinnovare alle 21 unità – conclude Braia – che disponiamo tra Dipartimento, Ueca ed Alsia, l’augurio di buon lavoro ritengo opportuno ringraziare singolarmente ognuno di loro per il contributo attivo e fattivo all’ingente lavoro quotidiano in carico agli uffici dipartimentali e dell’autorità di gestione del Psr, attraverso cui, da due anni e mezzo, proviamo a dare nuovo corso al comparto agricolo di Basilicata.

L’incremento delle ore lavorative ci auguriamo sia uno stimolo aggiuntivo a fare sempre più e meglio in una sempre maggiore integrazione delle competenze negli uffici dipartimentali e della responsabilità collettiva che deve caratterizzare sempre più l’operato della pubblica amministrazione, del dipartimento agricoltura ed del dipartimento ambiente, entrambi coinvolti nell’utilizzo di queste professionalità e con Alsia e Ueca”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: