fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Braia: Buon anno Basilicata!

In queste ultime ore di un anno straordinario di lavoro che è stato questo 2016 (luca-braia-2016), giungano i miei auguri di buon anno nuovo all’intera comunità di Basilicata ed in particolare agli agricoltori lucani.

Gustiamo Basilicata e facciamo gustare Basilicata, in queste festività, utilizzando le nostre eccellenze agroalimentari. Non stanchiamoci di far conoscere la nostra principale ricchezza, raccontandola con amore e dedizione, in particolare quella che viene dai prodotti della terra e che identifica la nostra regione unendo sapori, odori, tradizioni, storia ma anche cultura e paesaggio.

Abbiamo intrapreso una nuova strada nel comparto, all’insegna della scommessa sull’innovazione di metodo delle azioni del Dipartimento Agricoltura, finalizzata a recuperare efficienza ed efficacia in trasparenza ed in una relazione ampia con gli operatori e le relative rappresentanze.           

E’ oramai in atto un cambio di paradigma che riguarda gli aspetti legati all’aggregazione tra produttori, alla promozione ed alla valorizzazione dei nostri prodotti in stretto correlazione con quella che è l’identità, la cultura e il territorio di Basilicata.

E questo caratterizzerà il 2017 che sta per cominciare, con ancora più energia e coinvolgimento, trainando ulteriormente il comparto dell’agroalimentare lucano che già incassa i buoni risultati in termini di PIL e di export e che dovrà continuare a produrre qualità sempre più certificata e identificativa di quanto di buono e sano abbiamo da offrire al mercato e, soprattutto, da far giungere sulle tavole dei lucani, degli italiani e mi auguro di una sempre più vasta collettività di consumatori internazionali, in questo momento storico importante per la Basilicata tutta che ha i riflettori puntati su Matera Capitale Europea della Cultura del 2019.

Una agricoltura che continuerà, da parte nostra, ad essere incentivata nel segno della sostenibilità ambientale, affidando ai giovani con le risorse per il primo insediamento un ruolo principale, anche mediante una formazione e informazione sempre più qualificata e con lo stimolo ad essere i principali testimonial di questo nuovo messaggio, attraverso importanti quote di contributo del Per Basilicata 2014-2020 a loro destinate.

Con l’augurio che, oltre ad avviare sin da subito le attività imprenditoriali dei primi insediamenti e delle strategie di sviluppo locale dei Leader, insieme a nuovi bandi di prossima approvazione sulle misure del PSR relative a ricerca e filiere, miglioramento aziendale non solo per i primi insediati ma per tutti, sostegno ai comuni per viabilità e condotte, il primo semestre del 2017 possa esser quello  decisivo per l’approvazione della legge sugli usi civici, e, soprattutto per l’avvio di una nuova forestazione produttiva.

Noi continueremo a lavorare per mettere in campo tutte le azioni attraverso cui determinare il cambio di passo che mette lo sviluppo economico e culturale che passa per l’agricoltura e la valorizzazione dei nostri prodotti al centro.

Abbiamo chiuso quest’anno di servizio alla collettività con tante riforme approvate, dai consorzi di bonifica ai trasporti, dai rifiuti alla sanità, ritrovando la capacita di dialogo, confronto, sintesi e unità. Esattamente ciò che serve per tenere insieme la nostra comunità nel solco delle innovazioni responsabili che generano evoluzioni intelligenti.

Buon anno Basilicata.

Buon anno ad ognuno di voi.

img_9111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: