fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

BRAIA: PAGAMENTI FORESTAZIONE 2016, STATO AVANZAMENTO LIQUIDAZIONI

“Si continua con il massimo impegno da parte degli uffici dipartimentali ad eliminare le criticità, laddove possibile, nel quadro frammentato di responsabilità afferenti alla gestione della forestazione e dei progetti speciali che, a partire dal prossimo anno proveremo a ridurre.”

Lo dichiara l’Assessore alle Politiche Agricole e forestali Luca Braia.

“Dopo aver assicurato le disponibilità economiche per la forestazione annualità 2016 – prosegue l’Assessore Braia – continuiamo letteralmente a pressare ogni ente delegato riguardo la consegna delle rendicontazioni, accelerando quanto più possibile i tempi che competono alla nostra parte che è deputata al controllo e alla preparazione dei mandati.

Per il progetto speciale Vie Blu anche quest’anno la differenza dei tempi di consegna da parte degli enti delegati (Provincia di Potenza e di Matera) non ci ha consentito di essere tempestivi a causa dei ritardi accumulati dalla provincia di Matera la cui rendicontazione è in consegna nei prossimi giorni, per motivi legati a dinamiche amministrative che stanno, purtroppo, portando via alcune settimane in più rispetto alla tabella di marcia che ci eravamo dati.

Nel mentre, come di intesa, cominceremo a pagare le spettanze maturate per la Provincia di Potenza e, successivamente, tra qualche giorno saranno liquidate anche quelle della Provincia di Matera.

Al fine di comunicare con la consueta trasparenza che ci contraddistingue lo stato dell’arte dei pagamenti relativi alla forestazione per l’annualità 2016 si rende noto che, a seguito di esito positivo dei controlli, sono stati liquidati, rispettivamente all’A.P. Metapontino Collina Materana euro 1.180.380,85 e all’A.P. Marmo Platano Melandro euro 556.466,99 e che sono in liquidazione nelle prossime ore all’A.P. Alto Basento euro 1.116.143,15.

Ad oggi non è ancora pervenuta presso i nostri uffici la contabilità finale delle AA.PP. Vulture Alto Bradano, Val D’Agri e Bradanica Medio Basento.

Riguardo i progetti speciali, per il primo stralcio di Vie Blu sono pervenuti sia il certificato di spesa che lo stato finale dei lavori da parte del Consorzio di Bonifica Alta Val D’Agri entro la fine del 2016 mentre si attende la documentazione da parte della Provincia di Matera/Apea. Riguardo il secondo stralcio è stata acquisita la documentazione da parte del Consorzio di Bonifica Bradano e Metaponto e da parte del Consorzio di bonifica Alta Val D’Agri nei giorni scorsi e si potranno istruire i pagamenti mentre siamo in attesa di ricevere le specifiche tecniche relative allo stato di avanzamento dei lavori della Provincia di Matera/Apea.

Anche per quanto riguarda i progetti speciali IVAM e GREENRIVER – conclude Braia – potremo liquidare il rimanente 50% a presentazione della rendicontazione  non ancora pervenuta da parte di APEA agli uffici dipartimentali che, ad oggi, sono impossibilitati a procedere con le verifiche che precedono l’istruttoria di pagamento.

Sarà convocata per lunedì 6 marzo la riunione già programmata con i sindacati per entrare nel merito della pianificazione della forestazione per l’annualità 2017.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: