Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Braia (Pd) su tavolo sottoscrittori Apq viabilità regionale

AGR“Alla luce anche delle determinazioni a cui si è giunti in occasione della riunione tenutasi in Prefettura a Matera il 23 maggio scorso a cui ho partecipato” e ritenendo “che sia divenuta improcrastinabile la convocazione del  Tavolo dei Sottoscrittori prevista dall’art. 7 dell’Accordo di programma quadro (Apq) Rafforzato CB02” ho provveduto ad inviare formale sollecito  a procedere in tal senso”.
Lo annuncia in una nota il componente dell’assemblea regionale e nazionale del Pd, Luca Braia, che ha indirizzato la richiesta al presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, all’assessore regionale alle Infrastruttura, Aldo Berlinguer, al capo dipartimento Basilicata dell’Anas, Francesco Caporaso ed all’ufficio Programmazione regionale competente sugli accordi di programma.
“La  convocazione del Tavolo dei Sottoscrittori dell’Apq Rafforzato sulla viabilità regionale  approvato dalla Regione Basilicata e sottoscritto il 2 aprile dal Governo nazionale – ha aggiunto Braia – dovrà avviare e concludere in tempi brevi l’iter  finalizzato alla rimodulazione della scheda “Bradanica – Capo Posto” che consentirà, come previsto e concordato da mesi, il finanziamento della scheda “Complanari Ss 99 Matera – Altamura” elaborata dall’Anas ed inserita nell’Apq Rafforzato approvato con dgr n.1032 del novembre 2013 per un importo di circa 7 milioni di euro”. Secondo Braia “la necessità di procedere in maniera veloce e determinata a concludere la procedura tecnica di rimodulazione e di finanziamento delle complanari, è propedeutica alla firma della convenzione con il comune di Matera, che dovrà a sua volta procedere agli espropri ed all’avvio delle procedure da parte dell’Anas per la progettazione esecutiva e per il conseguente appalto di queste opere strategiche per il rilancio commerciale e produttivo dell’area, oltre che per la soluzione dopo anni di assurda attesa, dell’enorme problema dell’accessibilità che sta costringendo molte imprese oggi insediate lungo la Ss 99 al fallimento con gravi e conseguenti ripercussioni occupazionali. Sarà necessario nel corso della riunione –  conclude Braia – definire anche un cronoprogramma dettagliato di previsione della conclusione dell’Iter procedurale sino alla realizzazione dell’opera”.

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: