fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Braia: Sfida collettiva tra vecchia e nuova programmazione. Auguri a Tutti 

“Approvazione PSR 2014/2020, spesa ancora in corso sul Programma di sviluppo rurale  2007-2013 che ad oggi supera il 95%, oltre 75 Meuro di investimenti messi in campo e recupero di credibilità e centralità del settore agricolo in Basilicata, sono questi in sintesi i motivi principali della personale soddisfazione e quindi  i motivi del mio ringraziamento all’intera squadra di donne e uomini che operano quotidianamente all’interno del Dipartimento Agricoltura e degli uffici UECA  che hanno corresponsabilmente condiviso la sfida collettiva messa in campo negli ultimi mesi del 2015. Molti di loro, con i vertici in prima linea, continueranno  a lavorare anche durante queste feste per superare le già soddisfacenti performance raggiunte all’insegna del principio che tutti dobbiamo aver dato il massimo possibile.
Nuova programmazione in avvio il prossimo 27 e 28 gennaio alla presenza delle principali rappresentanze del Ministro delle politiche agricole e delle commissioni europee responsabili dei Piani operativi in agricoltura, con una riorganizzazione degli uffici da mettere in campo.” 

  
L’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia ha, in un tour tra Potenza e Matera, voluto fortemente condividere personalmente il saluto e gli auguri per le festività natalizie con lo staff dirigenziale e i dipendenti degli Uffici del Dipartimento politiche agricole e i suoi collaboratori, accompagnato dal dirigente generale Giovanni Oliva per esprimere loro vicinanza e riconoscenza.
“Un lavoro di squadra, – prosegue Luca Braia – riconosciuto da sindaci e organizzazioni professionali, effettuato negli ultimi mesi dal Dipartimento per evitare il disimpegno dei fondi comunitari invertendo una rotta e recuperando un clima sereno e di solidale impegno non facile a ritrovare nelle pubbliche amministrazioni.

Un lavoro impegnativo, sempre svolto con serietà, responsabilità, impegno, solidarietà e sussidiarietà che sono i valori fondamentali che ci guideranno anche in un futuro nel quale dovranno trovare sempre meno posto improvvisazione ed emergenza.

Un Dipartimento il cui lavoro sembra sia riconosciuto anche all’esterno e che ha imparato a raccontare quanto ogni giorno si compie per dare un nuovo corso al settore agricoltura  per il bene della nostra Basilicata. 

Tante persone e professionalità che vanno sempre più valorizzate e rese protagoniste di un percorso di cambiamento della macchina amministrativa che non può che essere condiviso perché solo in questo modo permette di raggiungere gli obiettivi. 

Relativamente al Psr 2007-2013, ma anche al Fondo europeo per la pesca, abbiamo quasi azzerato il disimpegno giunto a una quota fisiologica che contiamo ancora di ridurre nelle prossime ore. Un ringraziamento alll’avvocato Rosina D’Onofrio che ha guidato l’Ufficio per le erogazioni in agricoltura, sino ai primi di dicembre quando è stata collocata a riposo e al dirigente Ermanno Pennacchio che ha preso il suo posto e che sta operando al meglio per completare i necessari pagamenti alle imprese agricole entro fine anno. 

Il PSR 2014-2020 sarà una grande opportunità se sarà vissuta nella logica dell’investimento e non della spesa, se sapremo farla vivere in un contesto efficiente e lungimirante e potrà esprimere il massimo degli effetti se farà parte di un sistema di sviluppo regionale che sceglierà di rimettere al centro le politiche di agricole nella versione 2.0 a vantaggio di  una regione definita rurale al 100%. 

Il Programma imporrà una revisione oggettiva e un’attività dipartimentale ancora più performante nelle nuove e giuste modalità che l’Unione europea prescrive.

 Ci sarà un apposito organismo dipartimentale che seguirà le attività di pubblicazione dei bandi, che monitorerà la tempistica e gli effetti delle politiche attuate, semplificando le procedure di accesso agli aiuti e implementando le azioni di divulgazione e comunicazione. 

La sfida in campo è di quelle importanti – così l’assessore Braia nel concludere il discorso di ringraziamento e auguri al Dipartimento-   e l’occasione delle feste  è quella ideale per rinnovare le energie e le speranze, per riflettere e progettare al fine di centrare uno sviluppo del settore in cui fortemente crediamo e per il quale continueremo ad impegnare tutte le nostre forze coinvolgendo appieno gli attori pubblici e privati che operano sul territorio. Serene feste quindi alle donne e agli uomini di buona volontà che contribuiscono con il loro operato a rendere migliore la nostra Basilicata!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: