fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

BRAIA: ZOOTECNIA, COLLABORAZIONE INTERREGIONALE BASILICATA-PUGLIA

Tavolo tecnico a Foggia per rafforzare il sistema di assistenza tecnica

“Rilanciare il ruolo di collaborazione interregionale tra l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata nelle sedi di Matera e Potenza e il Dipartimento Agricoltura regionale anche per il tramite dell’Associazione regionale allevatori. Allo studio l’applicazione delle tariffe per le prestazioni non previste da altri protocolli e un programma di azione comune.”

Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche agricole e forestali Luca Braia al termine dei lavori del tavolo convocato ieri a Foggia per affrontare mediante politiche condivise, varie questioni relative al comparto zootecnico, insieme all’assessore pugliese Leonardo di Gioia ed alle rappresentanze delle associazioni allevatori Ara Basilicata e Puglia.

“Vi è la necessità – prosegue Braia – di fare sistema tra istituzioni e verificare le condizioni per creare ulteriori opportunità attraverso cui, grazie all’importantissimo lavoro che svolge Ara Basilicata per il comparto, assistere sempre meglio gli allevatori e continuare a svolgere un ruolo decisivo, utilizzando in maniera più efficace l’Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata, in una collaborazione interregionale che si va concretizzando nella direzione dell’abbattimento dei costi e della prevenzione.

In Basilicata – conclude l’assessore Braia – la presenza capillare dell’associazione allevatori sul territorio lucano, con i numerosi servizi erogati e un sistema di assistenza tecnica che va sempre più rafforzato, garantisce un livello altissimo di sicurezza e garanzia di qualità dei nostri capi. Colgo l’occasione per ringraziare l’associazione per l’importante lavoro svolto, i cui dati relativi alle attività 2016 sono stati recentemente presentati a cui voglio aggiungere anche il plauso per il raggiungimento dell’obiettivo di azzeramento dei circa 1,2 milioni di euro di debitoria pregressa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: