Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

#GUSTOBASILICATA: SUCCESSO PER L’AGROALIMENTARE LUCANO AL #CIBUS

“Si chiude molto positivamente la trasferta dell’agroalimentare di Basilicata al Cibus di Parma, salone internazionale dell’alimentazione e più importante vetrina per il food dove abbiamo, per 4 giorni, creato grande animazione e attrazione sui nostri prodotti, per visitatori e operatori, nello stand della collettiva regionale coordinato dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali.”

Lo rende noto l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“Ritorniamo al Cibus dopo qualche anno – prosegue l’Assessore Braia – in maniera non frammentata ma in ottica di sistema e di visibilità. Soddisfatte le nostre aziende espositrici che hanno incontrato diversi buyer esteri e nazionali, contatti che auspichiamo possano essere convertiti in ordini e forniture.

Siamo stati presenti con un totale di 11 aziende, 2 consorzi di tutela, il biologico e le tipicità, fra i 3.100 espositori della filiera del cibo a Parma, manifestazione che ha coinvolto oltre 82mila visitatori e 1000 giornalisti specializzati. Con la volontà di farci conoscere e apprezzare legando il racconto dei prodotti (ortofrutta, olio, latte, carne, cereali, pasta, miele ecc) della nostra terra, non solo buoni, ma anche sani e inseriti a pieno titolo nella dieta mediterranea.

Caratterizzati nella comunicazione dall’hashtag #GustoBasilicata, con oltre 50000 impression sui canali social, abbiamo valorizzato e raccontato la Basilicata attraverso prodotti che hanno composto un paniere alimentare da coprire tutti i territori della Regione (soprattutto Picerno, Potenza, Tito, Genzano di Lucania, Matera, Trecchina, Tricarico, Stigliano, Ripacandida e Rotonda ma anche Vulture e Collina Materana per gli oli del Premio Olivarum in mostra).

Sapientemente presentati tutti anche in piatti e degustazioni dagli chef dell’Unione Regionale Cuochi Lucani, Battista Guastamacchia -Team Manager URCL Unione Regionale Cuochi Lucani- e Vito Amato, Componente della Nazionale Italiana Cuochi -Federazione Italiana Cuochi (Medaglia d’oro ai Campionati nazionali della Cucina di Rimini) in ben 14 momenti dedicati, presentati dall’esperto di gastronomia Alex Revelli. Grande successo con oltre 2000 tra piatti e finger food somministrati ai visitatori.

L’aumento dei consumi di cibo del + 3,2% soprattutto relativo alle carni, alla frutta e agli ortaggi, ma anche per i prodotti cerealicoli integrali oltre che la significativa crescita della spesa destinata all’olio extravergine di oliva (+11%) e la tendenza per prodotti fortemente orientati alla salute e al benessere trova conferma anche nell’acquisto di prodotti bio, DOP o IGP. La Basilicata non poteva perdere l’occasione per essere protagonista a Parma.

I dati del sistema dell’agroalimentare regionale, con un valore aggiunto delle attività pari a 809 milioni di euro, 8,2% del valore aggiunto complessivo prodotto dall’economia regionale, con 18,7 mila imprese (31,7% della base imprenditoriale complessiva) e un’occupazione stimabile in circa 32 mila unità di lavoro, sono più che positivi negli ultimi due anni e rappresentano anche per una regione piccola come la nostra la possibilità concreta di generare economia e sviluppo.

Con una vocazione particolare al biologico per il quale siamo la terza regione in Italia con aumento degli operatori dell’82,8% e crescita nelle produzioni di qualità certificata, su un totale di oltre 95 mila ettari di superficie, siamo inoltre la terza regione per la produzione di cereali biologici.

Ringrazio pertanto tutte le aziende e i produttori coinvolti per aver condiviso la visione del Dipartimento Agricoltura, di essere sempre presenti nei luoghi della promozione, al fine di valorizzare in maniera unitaria e riconoscibile prodotti e territori con spirito di collaborazione e entusiasmo, facendo squadra. Lo stare insieme come agroalimentare di Basilicata è la direzione giusta. ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: