fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

La relazione ambiente, agroalimentare e petrolio: cosa sta accadendo? Mie considerazioni #Video

Nella relazione tra petrolio e ambiente in Basilicata si gioca il futuro. Il governo regionale non ha una direzione di marcia e nel mentre si viene a conoscenza di atti incredibili. L’accordo quadro con il ministero dell’ambiente per i controlli sulle estrazioni petrolifere diventa un protocollo di intesa con Arpab e Ispra. Il Ministero si sfila dalle attività di controllo. E noi accettiamo, in maniera inadeguata.

Coldiretti firma un accordo con Eni per un marchio collettivo di agroalimentare lucano, tenendo tutto il mondo agricolo lucano fuori. La presenza istituzionale dell’Assessore Fanelli, battezza quindi una modalità di azione inadeguata. Per 5 anni l’immagine dell’agricoltura lucana è stata tenuta separata dalle questioni petrolifere.

Le prospettive di incremento delle estrazione nella nostra regione devono portare benefici a interi comparti, compreso quello agricolo e le interlocuzioni devono essere portate avanti dalla Regione Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: