fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

PROSSIMI APPUNTAMENTI TRANSUMANZA PODOLICA

Il prossimo appuntamento dedicato alla transumanza dei bovini podolici nelle più suggestive zone naturalistiche della Basilicata è previsto nelle giornate di venerdì 1 luglio, sabato 2 luglio e domenica 3 luglio, quando sarà in movimento la mandria podolica dell’Azienda di Potenza Renato.

Lo rende noto il Dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata nell’ambito delle numerose iniziative che rientrano nell’attività di promozione e divulgazione delle tradizioni rurali.

Questo il percorso della mandria per appassionati e turisti che vorranno seguire gli spostamenti e vivere tre giornate particolari immersi nella natura e nel paesaggio lucano.

Nel pomeriggio del primo luglio 2016 la mandria partirà partenza dall’azienda sita presso lo Scalo di Irsina e percorrerà un tratto del torrente Percopo (affluente del Bradano). La prima sosta è prevista venerdì notte presso la Masseria Amendolara sulla strada Irsina-Grassano.

All’alba pastorale del 2 luglio 2016 (quindi attorno tra le ore 03,45 e le ore 04,15) partenza della mandria che si dirigerà verso l’incrocio al bivio Calle e quindi discenderà a Macchia Orsini lungo il torrente Alvo per proseguire sempre lungo il torrente in direzione di Tolve.

La seconda sosta è prevista a mezzogiorno di sabato 2 luglio presso la Masseria Glisci oppure la masseria Moles o, in caso di necessità da condizioni climatiche non serene, presso la Cappella che si trova sotto sotto Tolve.

Sosta serale della mandria presso il bosco sotto Tolve.

Ripartenza all’alba pastorale di domenica 3 luglio (attorno tra le ore 03,45 e le ore 04,15) dalla via Appia scendendo verso la Basentana con sosta obbligata tra Scalo Trivigno e Scalo Brindisi di Montagna, al fine di attraversare i attraversare i binari ferroviari e proseguire salendo verso Brindisi di Montagna, per circa 2 ore, con arrivo a Serra Reviera presso l’azienda della famiglia Potenza.

“Continuiamo a informare – ha affermato l’assessore alle Politiche agricole e forestali Luca Braia – sui vari appuntamenti e manifestazioni dedicate alla transumanza, che si protrarranno anche per il mese di luglio, per promuovere le tradizioni rurali. Il turismo alternativo nelle più suggestive zone naturalistiche della Basilicata appassiona sempre di più tantissimi cittadini e turisti anche da fuori regione. Le suggestioni di questo antico rito pastorale, il racconto delle nostre antiche tradizioni e degli sforzi compiuti dalla comunità per mantenerle vive – conclude l’Assessore Luca Braia – saranno anche presentati venerdì, fuori concorso, ad una platea nazionale e internazionale nell’edizione 2016 dell’Ischia Film Festival attraverso il documentario “La transumanza in Basilicata, una storia vera” scritto e diretto da Mario Raele che è stato girato in alcuni storici tratturi della regione al seguito delle mandrie durante l’estate scorsa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: