fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Trasporti, Braia, siamo al lavoro per affrontare criticità del settore

Trasporti; Braia: siamo al lavoro per affrontare criticità del settore

I pagamenti sono all’attenzione del dipartimento, che ha compiuto tutti gli atti necessari alla liquidazioni delle spettanze. Ora occorre verificare i limiti imposti dal Patto di stabilità

Il dipartimento regionale alle Infrastrutture, opere pubbliche e mobilità ha tra le sue priorità, evidentemente, la soluzione delle criticità che emergono nel settore dei trasporti, tanto è vero che l’assessore Luca Braia ha “proposto, in sede di conferenza Stato-Regioni e nell’audizione al ministro Lupi, l’eliminazione della spesa destinata ai trasporti dai vincoli del Patto, l’esigenza di integrare somme del fondo unico TPL con somme da destinare al finanziamento del rinnovo e alla manutenzione del parco mezzi, di considerare la Basilicata Regione Unica nel settore per il rapporto geografia-demografia soprattutto con l’avvicinarsi del momento in cui si affronteranno temi delicati come la definizione e l’applicazione dei costi standard e dei servizi minimi”.

È quanto precisa l’assessore regionale ai Trasporti Luca Braia, nell’assicurare gli operatori del settore e nel raccogliere le sollecitazioni del vice presidente del Consiglio regionale Francesco Mollica.

“Sui vari temi che interessano i trasporti – aggiunge Braia – vi è una continua interlocuzioni in atto sia formale che informale con i rappresentanti del consorzio Cotrab e delle Fal. Tutte le procedure di competenza del dipartimento legate alla liquidazione delle spettanze relative al quarto trimestre 2012 sono state espletate. Alla luce del rispetto del Patto di stabilità – continua l’assessore – d’intesa con il presidente De Filippo e con il governo regionale definiremo le modalità con cui procedere al pagamento.

Per assicurare un’ampia risposta a tutti gli operatori del settore – conclude Braia – è intenzione, fin dai prossimi giorni, calendarizzare una serie di incontri, anche con l’omologo della Regione Puglia, con l’obiettivo di affrontare adeguatamente tutte le criticità, comprese quelle che rivengono nelle ultime ore dal mondo sindacale”.

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: