fbpx

Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

Viabilità Braia, presto nuovi fondi per arterie lucane

Viabilità, Braia: presto nuovi fondi per arterie lucane

L’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità ha annunciato l’arrivo di una “congrua somma di finanziamenti ministeriali” per la messa in sicurezza delle strade attraverso interventi di mitigazione del rischio idrogeologico.

“Presto la Basilicata avrà a disposizione una congrua somma di fondi ministeriali, oltre ai 40 milioni di euro già assegnati dalla Regione per i lavori sulla Basentana, con i quali poter mettere in sicurezza la rete viaria del territorio regionale”.

Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Infrastrutture, opere pubbliche e mobilità, Luca Braia, nel corso dell’incontro odierno convocato dal Prefetto di Matera, Luigi Pizzi, per discutere dello stato dei lavori sul viadotto “Calciano II” della 407 Basentana, alla quale hanno partecipato anche la Regione, l’Anas, l’Autorità di Bacino e le forze dell’ordine.

“Si avvia una stagione intensa nel campo della viabilità”, ha spiegato l’assessore, “abbiamo chiesto al Ministero delle Infrastrutture che una parte importante delle risorse che saranno assegnate all’Anas nell’ambito del decreto del Fare di prossima approvazione, venga destinata a lavori per la messa in sicurezza delle arterie lucane e, in particolar modo, per interventi di tipo idrogeologico e per nuove opere di protezione ‘attiva’ che si affiancheranno a quelle di protezione ‘passiva’, alcune delle quali già ultimate o in corso di attuazione sul viadotto Calciano II”.

L’assessore Braia ha anche anticipato che “la Giunta regionale ha avviato le procedure per velocizzare la richiesta di finanziamenti per interventi sulla regimentazione del sistema fluviale regionale, spesso causa dei problemi di dissesto idrogeologico del territorio”. “Stiamo continuamente chiedendo al ministro Lupi – ha detto l’assessore regionale – la massima attenzione al problema idrogeologico della Basilicata e il massimo sforzo economico perché siano garantiti gli interventi più utili e opportuni”.

“Il nostro obiettivo – ha detto ancora Braia – è quello di mettere in sicurezza la viabilità lucana, con la consapevolezza che in Basilicata dobbiamo condividere con il rischio di dissesto ma facendo tutto ciò che possiamo per mitigare i danni e cercare di prevenirli laddove possibile, praticando manutenzione continua e monitoraggio costante”.

Anche il direttore generale del Dipartimento Mario Cerverizzo, ha assicurato “il massimo impegno da parte della Regione alla collaborazione tra i soggetti coinvolti nell’attuazione dei lavori e nella verifica puntuale del rispetto dei tempi e delle procedure, in un’ottica di collaborazione e condivisione degli intenti”.

 

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta: