Cookie, informativa privacy e gestione dati su questo sito

MALTEMPO, DISA DI SAN GIULIANO ATTIVATO IL DEFLUSSO DELL’ACQUA

Maltempo; diga di San Giuliano: attivato il deflusso dell’acqua

In corso a Serramarina, in agro di Bernalda, l’evacuazione dei residenti

Sono iniziate le operazioni di scarico automatico della diga di San Giuliano in provincia di Matera che ieri ha invasato oltre 30 milioni di metri cubi di acqua, raggiungendo il livello di piena. L’attivazione degli scarichi automatici consentirà il deflusso a valle dell’acqua che non può essere trattenuta dalla diga. Ciò comporta che l’acqua che dovesse cadere oggi non sarà più trattenuta dalla diga ma seguirà il decorso naturale.

La Protezione civile della Regione sta monitorando la situazione in costante contatto con le Prefetture, le Province di Matera e Taranto, i Comuni a valle della diga e il Centro funzionale della Puglia. E’ stato informato il Dipartimento nazionale della Protezione Civile.

Sono stati, infine, attivati presidi idraulici nei punti critici individuati lungo il Bradano tramite le associazioni di volontariato.

A Bernalda, in località Serramarina, a causa di un forte nubifragio che ha già superato i 30 centimetri di acqua, precauzionalmente è in corso l’evacuazione dei residenti della zona che verranno ospitati in hotel della zona.

 

 

 

 

 

 

 

GDPR RICHIESTA DATI PERSONALI

Puoi richiedere o eliminare i dati personali eventualmente lasciati su questo sito, ai sensi del GDPR.

Seleziona la tua richiesta:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: